FANCYTOAST HA COMPIUTO UN ANNO!

Ciao Internet, come te la passi? Qui è sempre Roy che scrive, il tuo orso preferito (ne conosci altri?)

Esco dal letargo — ma non ti ci abituare, ormai hai capito che ho il sonno pesante! — e aggiorno il blog con una bella notizia: Fancytoast ha compiuto un anno!

Sembra ieri che i nostri amici di Fancytoast atterravano a Milano con la loro ideuzza in mente: far conoscere a tutti quanti i toast “open bread” di cui si erano innamorati nella loro amata San Francisco!

 

Eppure, tra una spalmata di avocado mash e l’altra, tra un americano e il successivo, tra una birretta e quella dopo, il tempo è volato ed eccoli qui, a festeggiare il loro primo anno nel localino di Via Volta 8, Moscova!

A distanza di un anno, è doverosissimo fare il punto della situazione 🙂

FANCYTOAST: UN ANNO DOPO!

E’ giusto tirare le somme, non per autocelebrazione, ma per condivisone (e io, che sono un orso molto social, di condivisione me ne intendo!). Perché i bei momenti sono più belli se vissuti insieme!

E quindi, ecco (parte di) quello che è successo in quest’anno:

  1. Il rito dell’Open Toast e il “just chill mood” di San Francisco hanno decisamente preso piede anche a Milano, facendo innamorare migliaia di persone con la loro spensieratezza, con il loro non-prendersi-sul-serio, con il loro gusto e la loro sferzata di vitalità! I toast anemici e le tartine tristi sono stati ufficialmente quasi debellati! SEMI-WIN!
  2. I nostri amici di Fancytoast hanno realizzato più di 12 nuove ricette, tutte inedite, coloratissime, super-stuffed e in pieno stile West Coast! HELLA-GOOD!
  3. I profili social hanno collezionato decine di migliaia di follower su tutti i vari canali! Alcuni hanno definito il localino di Via Volta “il locale più instagrammato di Milano” (ho controllato su Google, sembra che non sia una malattia!) YAY!
  4. I nostri amici di Fancytoast son finiti un po’ ovunque, su giornali, media, TV e tante riviste, online e offline. Un interesse che non si aspettavano affatto ma che non può che riempire il loro cuoricino californiano <3
  5. All’orizzonte ci sono già tanti tentativi di emulazione, più o meno riusciti, dei nostri amati open-toast! E questo è un bene, se ci sono dei cloni, vuol dire che il progetto Fancy è piaciuto molto più di quanto chiunque si aspettasse! Ma Internet, ricorda, di Fancytoast ce n’è solo uno: l’originale! 🙂 BOOM!
  6. Il marchio di Fancytoast è ufficialmente entrato a far parte del mondo dei grandi: da pochissimo le pratiche sono state ufficializzate ed è diventato un marchio registrato! FANCYTOAST!®
  7. E da ultimo, ma non per importanza, i nostri amici di Fancytoast hanno avuto l’occasione di conoscere tantissime persone speciali: clienti, amici, partner e fornitori, in un turbinio di emozioni, relazioni e sensazioni davvero impagabili!

E quindi anche se lo so, lo so, lo so che sarò scontato, smielato, banale, trito e ritrito ma lo devo fare lo stessso…

…A TUTTI QUANTI DEVO DIRE GRAZIE!

Grazie Internet, grazie Milano, grazie #fancypeople. Dal primo all’ultimo, i nostri amici di Fancytoast vi vogliono bene!

Al prossimo anno, che sia ancora meglio di quello passato!

Hella-Lacrime!
Roy

P.S.

Ti lascio un po’ di fotine del FancyCompleanno. Per tutte le altre, segui i nostri amici di Fancytoast su Facebook, Instagram e sul Blog!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *